<< indietro
Canzoni d'autore

Tu sei il mio tasto televideo

di Francesco Tripaldi

Avvocato specializzato in diritto della poesia.

Sulla mia fronte scorrono ancora sottotitoli per te

che sei il mio tasto televideo

 

dimmi, ti servono i numeri del lotto

o il palinsesto dei film d’essai?

 

Torna con me, sarà come l’estate

in seconda serata su rete quattro

i “Bellissimi” saremo noi

tu pellerossa io cowboy

a mangiare spaghetti western

a colazione e far l’amore

guardando Superquark.

 

Sulla mia fronte scorrono ancora sottotitoli per te

che sei il mio tasto televideo

“avrò a che fare con te in questa vita o nell’altra”

l’ho scritto in verde fluo a pagina 777

 

vivremo come in una maratona di Mentana

una diretta senza fine

con la colonna sonora di Sergio Leone

e la nostra spavalda gioia in sovraimpressione.