<< indietro
Canzoni d'autore

Quella che resta fuori.

di Erika Cataldo

Mi chiamo Erika Cataldo, lavoro come educatrice nelle scuole, per passione scrivo storie, per grandi e per bambini, e suono la chitarra. Molto, molto male.

Cammino distratta

tra gente molesta

Mi spingono avanti

Io resto qua.

C’è una festa anni ‘50

Un'orchestra suona e canta,

ma di ballare

stasera non mi va.

 

Eccomi,

sono il numero dispari

negli esercizi in coppia

sono quella che resta

fuori 

dai pensieri tuoi.

 

E sul fondo di un bicchiere

vedo quello che mi manca

quante volte ho detto basta

ma stavolta

non piangerò.

 

Resto fuori dalla festa

Sono quella che resta

Fuori dal mondo, dal divertimento     

Fuori dai pensieri tuoi  

 

Con le mani sopra gli occhi

fingo ancora di sparire

e se vuoi ti do consigli

che son la prima

 a non seguire.

Come carta di Natale

Da buttare e poi strappare

Come acqua

Come il mare

Che non potrai mai domare.

 

Fuori dal mondo

Voliamo via

Fuori dal centro

Periferia

Malata già

Di nostalgia

Fuori da tutto

fuori da casa mia

fuori dal tempo

fuori dal divertimento

Fuori

dalla tua testa

Fuori

Da questa festa 

fuori

Quella che resta

fuori

Quanto mi basta

fuori

Quella che resta 

fuori

  

Limite invalicabile 

I pensieri tuoi

Provarci è inutile

Sono quella che resta qui

Quella che resta qui