<< indietro
Poesia

A un passo da te

di Manuela Copercini

Manuela Copercini nasce il 24 giugno 1980 a San Secondo P.se, e vive a Fidenza (PR).

Scrive poesie dall’età di 15 anni e ha partecipato in diversi concorsi nazionali ed internazionali di letteratura ottenendo significativi riconoscimenti.

Nel 2011 esce la prima raccolta, “Emozioni da semplici battiti” (Gruppo Albatros Il Filo Srl di Roma) , un libro dedicato alla nonna materna mai conosciuta di versi puri, immediati, intensi, distaccati dalla rumorosa normalità,lontani dal volgare superfluo. Con l’opera ottiene il Premio della critica all’internazionale di poesia e narrativa “Val di Vara – Alessandra Marziale” 2012 di Podenzana (Massa Carrara).

Nel marzo 2013 esce il suo secondo volume di poesie dal titolo “Mon Paris” (Ancora Arti Grafiche di Milano) dove l’autrice è nella sua Parigi , “austera e armoniosa”, che “gelosamente accoglie chi muore d’arte”, e lì, si “culla come una bimba viziata fra i suoi singhiozzi magnetici”, nutrendosi “ della sua linfa”.

Il 22 marzo 2017, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, viene presentato a cura del Centro Etica Ambientale di Parma, nella persona di Mons.Ferri ideatore del progetto, in collaborazione con Scritture d’acqua ed Eu. Watercenter dell’Università, presso la Libreria Fiaccadori di Parma, l’opera delle poetesse Manuela Copercini e Alice Ramploud, e della scrittrice Maria Denis Guidotti: “Patchword d’acqua e di vita”, un libro tutto da scoprire che “racconta” l’acqua nelle varie sfumature che la natura crea e dona, attraverso poesie, racconti, descrizioni.


A spasso per il mondo

volgo il mio sguardo al tuo mistero.

Soffio alla beffarda nuvola

che tormenta i tuoi occhi

accarezzando lievemente il tuo respiro.

A un passo da te

demone incantatrice delle mie notti

affido le mie sorti

e al risveglio mi nutrirò della tua indulgenza

assaporando ogni giorno la tua essenza.