<< indietro
Poesia

Sirene, armonie e polveri sottili

di Alessandro De Marco

Sono nato a Milano nel 1982 e da allora ci vivo. Scrivo per necessità. Le parole escono da sé ed io devo solo coordinarle e poi farle convivere.

Canti di sirene ammalianti

soffocati dalle urla di dolore del mare;

Armonie di uccellini cantautori

sfregiate dal frastuono dei colpi di fucile;

Intriganti profumi di primavera

contraffatti da volgari polveri sottili;

Autentiche risate di vita

ammutolite da cupi orgasmi di ipocrisia;

 

Riesci a immaginare che colore avrà la deriva?