<< indietro
Poesia

Pensieri nel Mare

di Lorenzo Matteucci

Classe 1988. Da sempre mi piace scrivere,nel 2011 ho vinto il premio di narrativa poliziesca "Crimini tra i Libri". Nel 2006 sono arrivato finalista al concorso "Modello Pirandello". Ho una vita felice.


Le insensate notti passate a pensare ad ogni pensiero perso nei sogni del Mare, in un’Estate dove il Tempo si può fermare… Ci sono allora tante strade dove camminare senza sguardi indiscreti da incrociare, dove gli occhi sono specchi da infangare e tutto diventa un eterno lottare, sí, ma senza uno scopo per cui restare. L'aria si ferma e sembra di non respirare, non c'è più sonno da cui potersi risvegliare, non c'è più Vita da consumare, ogni paura incompresa che ci fa tremare sparisce nel niente, senza poter tornare. Niente più fame di desideri da realizzare, niente più storie da raccontare. Forse dalla Luna stessa potremmo imparare che c'è un tempo per splendere, uno per andare, un tempo per sentirsi lentamente completare, un nostro tempo da occupare… Siamo questo, ladri di un tempo che ci fa stancare. E se proprio ora il Tempo si potesse addormentare, altro non saremmo che i pensieri persi del Mare.