<< indietro
Poesia

Figli di nessuno, figli di tutti

di Sabrina Badaoui

Ciao a tutti, sono Sabrina e ho 24 anni. Sono nata in Italia e ho origini marocchine. Sono italiana, sono marocchina, sono figlia di due continenti, sono cittadina del mondo. Studio e lavoro, faccio volontariato e credo nell'umanità. Sarò forse una sognatrice? Può essere, ma per cambiare il mondo bisogna partire dai sogni.


Siamo italiani di seconda generazione,

Figli delle seconde opportunità.

Siamo ponti sospesi,

A metà tra due realtà.

Siamo figli indesiderati

Perché di pelle diversa.

Ma con sangue uguale,

Siam figli della stessa terra.