<< indietro
Poesia

Non ti lascio andare

di Francesca Zinetti

Ho 33 anni, sono di Bologna e vivo a Milano. Sono un'antropologa e lavoro per promuovere progetti di salute mentale nei Paesi a basso e medio reddito.

Non ti lascio andare.

Gridano che dovrei

ma il tempo per me

non è momento attimo respiro.

Il mio tempo è fuga dal principio

al buio corro

al mai più.

E tu non sei

il dolore che mi impedisce

sei ragione

motivo

non lo sguardo

che hai e che lascia

ai lati del momento

le maschere mie.

Non sei le mani che credi

che usi come strumenti

presi a nolo.

Fin tanto che non mi guardi

fino a quando non toccherai

questa pelle

che ti invoca

anima       penosa

sino a quel disastro

tu resti

mio.