<< indietro
Poesia

La rosa senza spine

di Diego Ferraglia

Nato e cresciuto sulle colline Parmensi, Diego studia e si specializza in ambito informatico mantenendo però sempre viva la sua passione per la letteratura. Recentemente scopre il diletto per la scrittura di Poesie, per lo più di carattere amoroso. Socio e lavoratore in COOP da più di 10 anni.

Lei il Mar cerca d'inverno,

fidato amico suo eterno,

un luogo assai speciale,

giammai il potrà scordare.

 

Non vidi mai quel posto

né tanto lei conosco,

ma ciò di cui fò fregio

è il raro mio sol pregio:

capir com'è la gente,

son forse impertinente?

State a sentire me

se l' dico così è...

Lei svelerò infine:

Rosa priva di spine.

 

Bellezza pari al fiore

con fragile candore,

di sè non è sicura

e l'anima sua è pura,

se fossi in altra vita

non la vorrei fuggita.