<< indietro
Canzoni d'autore

Nessuna lacrima

di Margherita Biffi

Margherita Biffi è una cantautrice di 19 anni nata a Como. Fin da piccola è appassionata di musica: “Cantavo con i miei genitori e suonavo una piccola chitarra”. Inizialmente ha seguito corsi di danza classica e gymnico dance, ma a nove anni ha scoperto il pianoforte e ha preso lezioni fino ad oggi, tra pianoforte classico, moderno e jazz. All’età di dodici anni ha deciso di frequentare un corso di canto e da quel momento ha iniziato a comporre le sue prime canzoni: “La musica mi ha sempre accompagnato nei momenti migliori e in quelli peggiori, mi aiuta ad andare avanti e ad affrontare la vita. Desidero trasmettere attraverso le mie canzoni quello che provo alle persone: comporre è come un rifugio per me e mi aiuta a far uscire i miei veri sentimenti”.Suona anche la chitarra da autodidatta e per un anno ha frequentato un corso di chitarra elettrica: “lei è la mia fedele compagna, mi sta accanto da quando ero piccola, mi aiuta a scrivere i miei testi e la mia musica”. È inoltre appassionata di Hip Hop, musical e teatro, di cui prende lezioni. Attualmente frequenta il Liceo Linguistico e ciò le è di stimolo per scrivere canzoni non solo in italiano, ma anche in inglese e in spagnolo. "Comporre mi viene naturale, sostiene Margherita, credo che abbia fatto sempre parte di me. Alle elementari ci facevano scrivere poesie, ma non avrei mai pensato che ne avrei fatto una vera passione".

Respirerò senza il tuo fiato
Camminerò senza il tuo passo
Hai trafitto il mio cuore
Con le tue insulse parole

Sto tremando, ho paura
Che solo tu sia la mia cura
Anche se sei sempre stato
Tu il malato che mi ha lacerato

Voglio strapparmi via la pelle
Voglio urlare a crepapelle
Non voglio più vedere i segni
Che hai lasciato come disegni

Mi libererò di ogni livido
Ogni ferita sarà un nuovo inizio
È divisa in due la mia anima
Ma per te non verserò nessuna lacrima

Ti ho amato fino a morire
Ti è piaciuto farmi soffrire?
È divisa in due la mia anima
Ma per te non verserò nessuna lacrima

Il silenzio grida dentro me
Pronuncia parole mai dette, nuove
Mi brucia intensamente il petto
Il mio corpo è diventato il mio inferno

Non riesco a starti lontana
Ma non posso starti vicina
Il tuo sospiro è la mia vita
La tua mano la mia rovina

Voglio strapparmi via la pelle
Voglio urlare a crepapelle
Non voglio più vedere i segni
Che hai lasciato come disegni

Mi libererò di ogni livido
Ogni ferita sarà un nuovo inizio
È divisa in due la mia anima
Ma per te non verserò nessuna lacrima

Sorriderò per la prima volta
Perché non è stata mia la colpa
Ricomporrò i pezzi della mia anima
Per te non verserò nessuna lacrima

Mi libererò di ogni livido
Ogni ferita sarà un nuovo inizio
È divisa in due la mia anima
Ma per te non verserò nessuna lacrima

Ti ho amato fino a morire
Ti è piaciuto farmi soffrire?
Ricomporrò i pezzi della mia anima
Per te non verserò nessuna lacrima