<< indietro
I racconti dello scontrino

Marilena

di Elisa Cassinari

Elisa Cassinari è nata a Piacenza il 29 Gennaio 1987. Dopo aver conseguito la maturità tecnica per geometri, decide di seguire la sua passione per gli studi umanistici e si iscrive alla facoltà di Lettere e beni culturali presso l'università degli studi Pavia. Durante gli anni universitari lavora come pubblicista per il quotidiano "Libertà" di Piacenza. Al termine della laurea, trova impiego presso l'ufficio commerciale di una multinazionale giapponese, dove lavora tutt'ora. Dopo la nascita del primo figlio intraprende la scrittura del suo primo romanzo intitolato "Il custode", ora in pubblicazione con la casa editrice "Le Mezzelane".


Socchiude gli occhi. Le luci del centro commerciale iniziano a infastidirlo. Un flashback lo distrae: per un attimo gli sembra di rivedere quel bagliore, seguito subito dopo dal ricordo del frastuono. Una distrazione, e la sua vita è cambiata per sempre. Non solo la sua. Sente i battiti accelerare, mentre alcune gocce di sudore cominciano a formarsi sulle sue tempie. É il momento di cambiare la respirazione; così gli ha consigliato l'analista. Inspira profondamente e fa scendere tutta l'aria incanalata fino al diaframma per poi farla uscire lentamente dal naso. Ripete lʼoperazione alcune volte e il cuore torna a pompare a ritmi regolari. Riapre gli occhi e lancia un'occhiata attorno a sé: nessuno lo sta osservando. Torna a camminare in galleria, quando un colpo all'altezza delle reni lo fa sobbalzare. «Le chiedo scusa. I bambini...», si giustifica la donna afferrando il figlio per un braccio. Lʼuomo li guarda allontanarsi. Anche Marilena, ne è sicuro, sarebbe stata un'ottima madre. Unʼorologio, appeso alla parete alla sua sinistra, attira la sua attenzione. Le lancette bianche scivolano sulla scritta rossa posta al centro: “Coopˮ. Mancano ancora troppe ore prima di andare a dormire, meglio rimanere ancora un poʼ. Ricomincia a camminare. Osserva alla sua destra la fila di casse che sembra infinita, quando all'improvviso ristà: quei capelli biondi, quella carnagione abbronzata, quegli occhi verdi come il mare quando si fa più profondo... Finalmente, Marilena é tornata.