<< indietro
Poesia

Poesia d'amore zero (Diet poetry)

di Riccardo Merolli

Riccardo Merolli è nato agli inizi degli anni Ottanta, su quel ramo del lago di Como che non volge a mezzogiorno. Quell’anno Sanremo vedeva trionfare Alice con “Per Elisa” e Ronald Reagan prendeva il posto di Jimmy Carter alla presidenza USA. Cresce con la musica nel sangue e la poesia nel cuore. Diventa direttore della webzine di musica indipendente Rockambula e speaker radiofonico. Riesce quotidianamente a far pulsare quella sbilenca vena poetica di cui è dotato. Attività preferita: sognare amori inesistenti diventare esistenti.

Adesso ti scrivo una poesia d’amore con zero calorie amorose.

Una poesia d’amore zero.

Piena di sensazioni light

rigonfia di dolcezza all’aspartame.

Così, non ingrassi d’amore

e non scoppi dalla voglia di vedermi

e puoi amarmi quanto ti pare

senza il rovescio della medaglia.

Puoi abusarne a dismisura

come fosse l’ultima volta

come fosse la prima volta che

riesci a baciarmi

liberamente.