<< indietro
Poesia

Compagna di un inverno

di Jacopo Caminati

Scrivo nel tempo libero, e spesso non lo faccio. Non è una passione, è un momento per me in cui mi dedico a raccontare ciò che mi circonda! Tutto quello che sento.

Camminiamo seduti su

binari di ferro diretti

verso luoghi comuni,

con la casualità che

gira a controllar per

far rispettare l'ordine!

 

Noi, pollini sospesi

nel caldo vento di

un ottobre,

siamo la genesi di

frutti fuori stagione

maturati in una notte!

 

Viviamo il momento

sognando il futuro e

miriamo verso l'alto

guardandoci negli occhi!

 

Ridiamo forte con i

nostri cuori fiacchi,

celebriamo ogni cena

come se fosse l'ultima!

 

Possiamo tutto e

rasentiamo il nulla

 

perché condividere

non era ciò per cui

vivevi, ma solo ciò

di cui parlavi!

 

Lettere abbracciate

per resister al freddo

i tuoi ti amo!

 

Noi

 

che non siamo durati

fino ai fiori...

 

forse è meglio così...